2 In Progetti in rete

#LibroGiappone: secondo appuntamento del bookclub dedicato al Giappone

Benritrovati a tutti quanti,

settembre ricomincia con un progetto a cui tengo tantissimo che è nato nel mese di agosto, e chi mi segue di sicuro sa già di cosa sto parlando.

Si torna infatti con #LibroGiappone, il primo bookclub interamente dedicato al Giappone e alla sua letteratura.

L’iniziativa è nata da un’idea di Michela (MichelaDePellegrin) ed è promossa da un gruppo di fantastiche blogger accomunate dalla stessa grande passione per il Giappone: Michela, Anna Lisa (Biblioteca Giapponese), Stefania (Cafè Nihongo), Nicoletta (OneTwoFrida) e poi me.

Il primo appuntamento ha visto come protagonista l’ultimo romanzo di Natsuo Kirino pubblicato in Italia, La notte dimenticata dagli angeli,  e il riscontro è stato sicuramente positivo, ma noi puntiamo a far diventare questo un appuntamento fisso, sperando che sempre più persone abbiano voglia di partecipare e condividere insieme a noi commenti e pensieri.

Che ne dite, vi va di unirvi a noi al secondo appuntamento di #LibroGiappone?

Il libro scelto per la seconda edizione è Morte di un maestro del tè di Inoue Yasushi.

#libroGiappone

Dalla quarta di copertina:

Capolavoro letterario e opera di grande profondità spirituale: la prima edizione in italiano di questo romanzo, nell’eccellente traduzione di Gianluca Coci, ci avvince con l’artificio letterario di un manoscritto ritrovato e con un protagonista, il monaco Honkakubo, che ricorda il suo grande maestro scomparso Sen no Rikyu e la sua oscura morte, sullo sfondo delle lotte di potere nel Giappone cinquecentesco.
Sen no Rikyu (1522-1591), “sistematizzatore” della cerimonia del Tè – la cui essenza è condensata nei principi di armonia, rispetto, purezza e serenità – si legò al leader militare Hideyoshi, che tuttavia lo esiliò ordinandogli di compiere il suicidio rituale. Honkakubo dedica dunque la sua esistenza al tentativo di capire i motivi di questo sopruso e della mancata richiesta di grazia da parte del suo maestro, intrecciando la bellezza rievocativa del racconto del Tè con la meditazione e gli interrogativi sul destino, la vita e la morte.

librogiapponeSe volete partecipare insieme a noi al prossimo appuntamento, non dovete fare altro che leggere il libro di Inoue, poi dal 26 settembre al 1 ottobre condividete insieme a noi immagini, pensieri, commenti sul romanzo (NO SPOILER) tramite i canali social che preferite, noi faremo altrettanto, discutendo spunti tratti dal romanzo e riflessione su blog e canali social.
E ricordatevi di utilizzare gli hashtag: #librogiappone #maestrodeltè e #inoue.

Ci trovate qui:

Michela : Twitter – Instagram
Anna Lisa: TwitterFacebookInstagram
Nicoletta: TwitterFacebookInstagram
Stefania : Twitter FacebookInstagram
Io: Twitter FacebookInstagram

Potrebbero interessarti anche

2 Commenti

  • Reply
    #3cosegiapponesi di settembre | Tradurre il Giappone
    Ottobre 7, 2016 at 08:01

    […] molto felice di questa iniziativa a cui sto collaborando e di cui vi ho parlato diffusamente (qui e qui), un modo per scoprire nuove letture e tematiche, sempre Japan-oriented, o anche per riscoprire […]

  • Reply
    Il peso dei segreti: #LibroGiappone del mese | Tradurre il Giappone
    Gennaio 24, 2019 at 15:21

    […] dopo La notte dimenticata dagli angeli e Morte di un maestro del tè, #LibroGiappone torna con un nuovo romanzo le cui vicende si muovono sullo sfondo del Giappone […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: