1 In Cinema/ Cultura e lifestyle/ Giappone a Roma

Estate giapponese 2016: torna l’isola del Giappone

È tornata l’estate e con essa torna uno degli appuntamenti dedicati al #GiapponeaRoma più amati di sempre: un tempo conosciuta come Isola del Giappone, oggi diventata Estate Giapponese, organizzato presso l’Isola Tiberina nell’ambito della rassegna dell’Estate Romana “L’isola del Cinema“.

Il 6 e il 7 luglio preparatevi a due serate dedicate al cinema, alla cultura e alla gastronomia giapponese, uno dei rari eventi per gustare un po’ la tipica atmosfera da matsuri estivo.

Di seguito il programma di quest’anno.

ESTATE GIAPPONESE 2016

mercoledì 6 e giovedì 7 luglio 2016
Piazza San Bartolomeo all’Isola, Isola Tiberina, Roma.

isola-del-cinema

 PROGRAMMA

ore 19.30: apertura con cocktail e degustazione di sake.
Dimostrazione: amezaiku, mini sculture di caramelle, presso lo spazio antistante l’arena

ore 21.00: danze tradizionali giapponesi kamigata-mai, interpretate da Wakame e Mizuki Yamamura.  (Arena)

ore 21.30: proiezione film

2Vediamo ora i due film previsti per questa edizione:


06 luglio ore 21.30

Persona non grata (Sugihara Chiune)

Diretto da Cellin Gluck, il film è basato sulla storia vera di un diplomatico giapponese – interpretato da Toshiaki Karasawa – in servizio come vice-console per l’impero del Giappone in Lituania negli anni ’39-’40. Il diplomatico, contravvenendo agli ordini e mettendo a rischio la propria vita e quella della sua famiglia, salvò 6.000 ebrei durante la seconda guerra mondiale, comportamento eroico che gli valse il riconoscimento di Giusto tra le Nazioni assegnatogli da Israele nel 1985, unico giapponese a ricevere tale onorificenza.

07 luglio ore 21.30

Mohican Comes Home (Mohican Kokyo ni Kaeru)

Eikichi, giovane irrequieto lascia la calma della sua cittadina natale per trasferirsi a Tokyo in cerca di successo come cantante rock, ma senza fortuna. Dopo sette anni torna a casa, portando con sé la fidanzata incinta e provocando le ire del padre Osamu. In un’atmosfera che rimane punk rock fino alla fine, battibecchi e situazioni comiche lasciano il posto a momenti più intimi e profondi man mano che si rivelano i problemi di salute dell’anziano padre. Diretto da Shuichi Okita, Mohican Comes Home è stato presentato lo scorso aprile alla 18° edizione del Far East Film Festival di Udine conquistando il terzo posto dell’Audience Award 2016.

mohican comes home

Come da programma, i due film saranno preceduti dalla dimostrazione a cura del maestro artigiano Takahiro Yoshihara di amezaiku, tradizionale arte giapponese che, tramandata dal periodo Edo, scolpisce e modella dolci e caramelle in forme fantasiose. L’artista, partendo dalla pasta di lavorazione riscaldata, realizza fiori, animali e altre forme ispirate alla natura.

A seguire, Wakame Yamamura e Mizuki Yamamura, dell’omonima scuola, si esibiranno nelle danze kamigata-mai, danze tradizionali nate a corte nella regione del Kamigata (Kyoto – Osaka) nel XVI secolo.

Per informazioni: 

06. 58333113 – www.isoladelcinema.com

Ambasciata del Giappone

Qui la locandina dell’evento.

Le edizioni passate del festival:

Isola del Giappone – estate 2012

Estate giapponese 2013

Estate giapponese 2014

Estate giapponese 2015

Avete segnato tutto in agenda? Alla prossima 🙂

Potrebbero interessarti anche

1 Commento

  • Reply
    Mohican Comes Home | Tradurre il Giappone
    agosto 12, 2016 at 13:36

    […] così, un’altra estate giapponese è passata, portando con sé un po’ dell’atmosfera nipponica nella capitale, e […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: