Festività giapponesi: Kodomo no hi – la festa dei bambini

Buongiorno, sapete che giorno è oggi? Oggi in Giapponese è festa nazionale: si festeggia il kodomo no hi (il giorno dei bambini) 子供の日, in origine chiamato tango no sekku 端午の節句, che veniva festeggiato il quinto giorno del quinto mese secondo l’antico calendario lunare, ed era il giorno che segnava l’inizio dell’estate e della stagione delle piogge. La festa è un’occasione per esprimere gratitudine per la crescita in salute dei ragazzi e di preghiera e per preservarli dalle malattie e dalle influenze negative. La Festa dei Bambini, che dall’epoca Edo (1603-1868) è diventata una delle feste più importanti dell’anno per le famiglie, trae origine dalle antiche tradizioni rurali: maggio, infatti, è il mese in cui gli insetti fanno le loro prime apparizioni danneggiando le piante e, a partire dai primi giorni del mese, i contadini, sin dai tempi antichi, cercavano di scacciare i fastidiosi insetti spaventandoli con striscioni coloratissimi e figure grottesche. Tradizioni di questa festività sono l’esposizione di bambole di guerrieri, i kabuto ningyo, equipaggiate con elmo e armatura, e il famoso koinobori, le carpe di carta appese a dei pennoni che si fanno ondeggiare nel cielo. In origine, le bambole guerriere, con le loro armi in miniatura – spade, elmi, archi … Leggi tutto Festività giapponesi: Kodomo no hi – la festa dei bambini