0 In Lingua e traduzione

Prima della colazione…

Dopo la breve incursione nel mondo degli snack giapponesi (di cui continueremo a parlare, promesso!), oggi torniamo a disquisire di lingua giapponese, con la nuova espressione del giorno:

朝飯前 

[Asameshimae]

asameshimae

Traduzione letterale: prima (mae 前) della colazione (asameshi 朝飯: composto da asa 朝 di mattino e meshi 飯 di pasto).

Significato: il termine si utilizza per indicare qualcosa di facile da fare, quindi un qualcosa che non richiede particolari sforzi o capacità, in italiano corrisponde al nostro “Facile come bere un bicchier d’acqua” (cosa che in effetti non richiede grandi sforzi). Ma perché in giapponese per indicare una cosa semplice da fare si ricorre a questo giro di parole? Perché “prima di fare colazione”? Banalmente, perché prima di fare la colazione non si hanno energie sufficienti per dedicarsi a lavori impegnativi, quindi non si riesce a fare che cose semplici.

Infatti, fino alla metà dell’epoca Edo (1603-1868) si facevano soltanto due pasti al giorno e quindi, prima del “pasto mattutino” non si aveva abbastanza forza per fare i lavori più pesanti. Tuttavia, quelle poche forze erano sicuramente sufficienti per compiti semplici e non troppo impegnativi. Praticamente, sarebbe come a dire: “è una cosa talmente semplice, che la puoi fare anche senza aver fatto colazione (a stomaco vuoto!)”. Un’altra espressione simile in italiano è “essere un gioco da ragazzi”.

Alla prossima!

Potrebbero interessarti anche

Nessun Commento

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: