2 In Books

Il Fiume Ki di Ariyoshi Sawako – breve recensione

IL FIUME KI

fiume kiTitolo originale: Ki no kawa

di Ariyoshi Sawako

Traduzione di: Lydia Origlia

Jaca Book Editore

Su Amazon a 11,85 €

 

 

 

La vita scorre sul fiume Ki

Il fiume Ki, dal corso breve e veloce, scorre verso il mare non molto a sud di Osaka. Nel suo viaggio verso il mare, passa attraverso la campagna, cuore della tradizione giapponese. Abbastanza forte da spazzare via la gente sulle sue rive e abbastanza placido da trasportare lungo il suo corso un sontuoso corteo di nozze, il fiume Ki domina le vite della gente che vive nella sua fertile vallata e conferisce forza vitale alle generazioni di donne protagoniste del romanzo.

Il fiume Ki che scorre sempre uguale eppure diverso, costituisce il filo conduttore delle vicende narrate in questo romanzo, veramente molto bello a mio parere. Delicato, le storie e la psicologia dei personaggi appena delineati, ma toccante. La storia di quattro generazioni di donne che rappresentano i cambiamenti del Giappone moderno, dalla fine dell’Ottocento al secondo dopoguerra. Il confronto tra la tradizione e la modernità rappresentato dai contrasti tra Hana e Fumio e alla fine un Giappone nuovo, completamente cambiato in cui il passato, la tradizione sembrano essere del tutto cancellati. E infine la forza di Hana, il vero pilastro della famiglia, ma anche la forza della figlia Fumio e della nipote Hanako, un mondo che si regge soltanto su queste donne, mentre le figure maschili sono quasi di passaggio.

Cito dall’introduzione:

…solo la vita come la vediamo ogni giorno, coi suoi tanti rivoli, con le sue pieghe aggrovigliate, che vive, che combatte, che si da qualche direzione e cerca di essere coerente e si convince che la sua direzione è migliore di quella degli altri. E invece l’unica direazione giusta è quella dei fiumi, dall’alto verso il basso, quella del fiume Ki, il pù bello tra i fiumi.

Potrebbero interessarti anche

2 Commenti

  • Avatar
    Reply
    Barbara
    Aprile 12, 2017 at 13:10

    Scopro solo adesso la tua recensione a questo bellissimo libro di Ariyoshi Sawako (anche se ho amato di più l’altro unico libro tradotto in Italia, “Kae o le due rivali”), e sono contenta, perchè nonostante questa autrice sia considerata piuttosto importante in Giappone da noi se ne è parlato pochissimo, se non in modo trascurabile. Ed è un peccato. Per fortuna i due libri sono ancora reperibili, spero che il tuo post ispiri altri potenziali lettori.

    • Avatar
      Reply
      Daniela
      Aprile 14, 2017 at 08:23

      Bellissimo Kae o le due rivali, ma l’ho letto parecchio tempo dopo aver scritto questa recensione. Concordo con te, Ariyoshi Sawako è un’ottima scrittrice, che apprezzo moltissimo e che qui purtroppo non è stata quasi considerata, davvero un gran peccato.
      Non so se il mio post possa ispirare qualcuno, ma me lo auguro. Sperando anche che in futuro ci siano altre traduzioni in italiano di suoi romanzi.
      A presto cara Barbara 🙂

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: